Ciao e Ben arrivato sul nostro sito

puoi registrarti sul sito e verrai informato automaticamente di ogni nuovo articolo

Member Login
Lost your password?

Servizio Nazionale per l’IRC

16 Gennaio 2011
By

Il Servizio Nazionale per l’IRC, in stretto collegamento con la Segreteria Generale, è impegnato a seguire le questioni relative all’insegnamento della religione cattolica nella scuola, ad elaborare strumenti e sussidi per l’aggiornamento permanente degli insegnanti di religione, nella promozione della disciplina scolastica nello specifico e nella possibile interdisciplinarità, nella sensibilizzazione delle Chiese particolari alle questioni educative legate alla presenza dell’IRC nella scuola come una risorsa culturale  per la stessa.

Tra i suoi compiti vi sono quelli di:

  • promuovere lo sviluppo culturale e pedagogico-didattico dell’IRC in conformità alle disposizioni concordatarie e quindi anche alla dottrina della Chiesa con attenzione particolare alle domande formative degli studenti che si avvalgono e delle loro famiglie, le questioni di senso del nostro tempo non solo del contesto italiano, ma anche europeo;
  • elaborare orientamenti e proposte per la professionalità degli insegnanti di religione cattolica (Idr), pienamente inseriti nella Scuola e nella Chiesa. Per questo è stato messo appunto un gruppo di supporto compredente esperti ed IdR per svolgere un’azione di sostegno e sussidiazione a favore degli stessi IdR impegnati nella sperimentazione delle nuove Indicazioni ministeriali;
  • sostenere le Diocesi, in modo continuo e sistematico, per la formazione e l’aggiornamento in servizio degli Idr, la loro partecipazione alla vita della Chiesa, le procedure di proposta di nomina;
  • offrire consulenza in materia giuridica e contrattuale al e orientare verso la pacifica e corretta soluzione di contenziosi legati a processi di revoca dell’idoneità,  a richieste di utilizzazioni e assegnazioni, o ad altre questioni, comunque, connesse all’IRC;
  • procedere all’esame dei libri di testo per l’IRC in vista del “Nulla osta” di competenza della Conferenza Episcopale Italiana;
  • mantenere e sviluppare i rapporti con le autorità ecclesiastiche e civili per una corretta attuazione della normativa in vigore;
  • elaborare i contributi per la piattaforma INDIRE, a sostegno della formazione on-line degli Idr immessi in ruolo;
  • suscitare interesse negli studenti di teologia prossimi al sacerdozio in quanto potenziali IdR;

Per svolgere al meglio queste mansioni, il Servizio si avvale di alcune collaborazioni:

  • – I Consulenti, che affiancano il servizio nella definizione e applicazione degli Obiettivi e traguardi dell’IRC e sulle questioni giuridico-normative e partecipano al Tavolo CEI.Mpi.
  • La Consulta Nazionale, che ha compiti di studio, proposta e verifica;
  • I Responsabili Regionali IRC che svolgono un’azione di coordinamento dell’IRC nelle regioni in stretto raccordo con il Servizio nazionale, promuovono iniziative di formazione e aggiornamento degli Idr, avvalendosi anche delle Associazioni interessate alla scuola; rappresentano gli uffici diocesani presso le Direzioni scolastiche.
  • Gruppi di lavoro (e consulenza di esperti) su questioni specifiche,  costituiti in funzione di questioni emergenti e mantenuti in piedi per il tempo necessario.

La Segreteria del Servizio riveste un ruolo di importanza primaria nella conduzione del lavoro d’ufficio, nella gestione di gruppi e commissioni e nella promozione e conduzione di convegni, seminari di studio e iniziative di aggiornamento.
Gli Utilizzati del Mpi collaborano attivamente alla promozione dell’IRC, esprimendo un impegno significativo soprattutto nell’ambito della formazione e nel monitoraggio delle buone pratiche didattiche.

Gennaio 2008



Materiali

ARCHIVIO ARTICOLI